mercoledì 30 settembre 2009

Informatica: Chiavetta e Sistema Operativo

Chiavetta usb azzurra

Molto spesso abbiamo bisogno di un sistema operativo installato in un supporto esterno al computer, per operazioni di manutenzione o ripristino e per non dover riformattare l'intero disco rigido. Di solito si usa un cd preparato appositamente con sistemi operativi "live", cioè "dal vivo", pronti ad entrare in funzione senza nessuna installazione aggiuntiva, ma ora viene in nostro soccorso anche la penna o chiavetta usb. Su di essa, infatti, può essere installato un sistema operativo portatile (portable), munito delle nostre applicazioni preferite e pronto per essere portato con noi dovunque necessiti.

Per l'occasione potete consultare l'ottima guida del sito ilsoftware.it

Flory Brown

giovedì 24 settembre 2009

Video: Mosques, Moschee dal Mondo 1/2

Ho voluto creare questo video perché affascinata dalle moschee di tutto il mondo!
E' proprio vero che la bellezza non conosce le differenze che ci dividono!

lunedì 21 settembre 2009

Video - Disegni di luce tutorial

In questo video è possibile imparare la tecnica dei Light Graffiti o Light Painting, i disegni di luce invisibili all'occhio umano, ma che una macchina fotografica a lunga esposizione può cogliere. Se volete provare!

Riflessioni: Realtà o Illusione?

Ballerina classica con le ali e che balla sull'acquaIl vero Amore è nascosto dentro il nostro intimo ed è destinato, prima di tutto, a noi stessi. Nella realtà esterna al nostro sentire esistono: "Amore" e "Non Amore", nessuna via di mezzo, nessuno che "ami a modo proprio". Il "Non Amore" comprende ogni interessamento di un qualche tipo, con certi scopi ben prefissati e che sempre assume le false sembianze del puro "Amore". E' meglio, quindi, porre molta attenzione ai nostri ed agli altrui intenti, se non altro per esserne ben consapevoli e non cadere in facili illusioni, questo è il mio pensiero.
La realtà viene percepita dalla coscienza, e non dalla ragione, come una sincera ammissione di verità interiore che, a volte, abbiamo il coraggio di affrontare. Tali verità, finalmente spogliate di ciò che bramiamo inutilmente, mutano nel tempo a seconda degli accadimenti, della nostra stessa maturazione, o meglio, trasmutazione, la quale ci mostra il cammino verso una luce splendente e mai raggiungibile.
L'illusione si prefigge lo scopo di addolcire alcune verità insopportabili, rivestendole di false positività o aspettative: è ormai noto come mentiamo continuamente a noi stessi ed agli altri per trasformare in accettabile ciò che, per le nostri menti impreparate, sovente non lo è. A prescindere da fatti inspiegabili, accaduti a molti di noi, mi orienterei verso l'ascolto silenzioso della propria essenza, per giungere alla percezione dell' IO e degli altri suoi fratelli, sempre con l'umiltà di non saperne cogliere l'interezza, ma con il desiderio di diventarne complici. In questo, non v'è dubbio, aiuta una natura decisamente introversa che senz'altro mi appartiene: essa pone molti limiti alla vita interpersonale ed alla realizzazione di ambiziosi progetti proiettati nel mondo esterno, però ricompensa ampiamente di una vita spesa alla ricerca dell'interiorità.


L'illusione
di giungere finalmente a conoscere se stessi, ammanta di realtà le nostre burrascose giornate. (Flory Brown)


Pubblicazione 21 Settembre 2009

Video: Light Painting Graffiti

L'artista Michael Bosanko ha catturato i lucenti disegni con una lunga esposizione della sua macchina fotografica, mostrandoci le affascinanti figure che popolano la notte londinese - Agosto 2009

sabato 5 settembre 2009

Poesia: In guerra

SpadaIn guerra
(Flory Brown)

Va bene
giochiamo alla guerra
troviamo, fra noi,
chi è più bravo a far male
chi sa conquistare
il punto più ambito
e chi infiggerà lo stendardo
sul picco più alto!

Io sono d'antico mestiere
il raggiro, l'intrigo
non hanno segreti per me...
puoi dire altrettanto?
E fino a che ti darò ascolto
potrai divagarti con me,
sospingermi lesto in un angolo
se assorta t'appaio.

Poi, quando alcun verbo
uscirà dal mio caldo respiro,
disponiti a prendere tutto sul serio!
Io, sai, finirò di giocare
e ti studierò di lontano
per cogliere i tuoi sfinimenti
e ferirti, là dove tu stesso credevi
che non t'importasse.

A volte potresti gustare il trionfo
senza cogliere la tua disfatta.
Sovente sorprendo me stessa
a implorare per una rovina
perché, solo allora,
potrò soggiacere al destino
e ridere, senza misura,
di ciò che è perduto.

Flory Brown