domenica 16 gennaio 2011

Riflessioni: Un sogno realizzato

In risposta alla domanda su Yahoo Answers: 

Foresta tropicale piena di luce e colori
Un sogno accarezzato per due anni era quello di essere presente in rete come Flory Brown con le mie diverse proposte creative, che fossi sostenuta da Google e subito individuabile.
Con il tempo ho scoperto nuove forme di espressioni, interessi insospettati, come questa pagina da cui rispondo (Yahoo Answers) e sembra che l'informatica possa offrirmi ancora tanto.
Quando mi sono resa conto di esservi riuscita, seppure vi siano ampi margini di miglioramento, ho provato soddisfazione e tristezza insieme, è così che mi sento ogni volta che un sogno arriva a realizzarsi.

Siccome non so vivere senza un progetto, devo subito cercare un'altra sfida e, da qui, la tristezza di un viaggio che giunge ad una tappa importante, perché soltanto nell'impegno e nell'immaginare il traguardo trovo quell'inebriante sensazione di vitalità che mi serve.

Altri sogni, molto importanti, non si sono realizzati, alcuni hanno raggiunto l'età della pensione, non valeva la pena di darsi da fare, altri rimangono un punto interrogativo per cui non so se crederci ancora o lasciar perdere dedicandomi a qualcosa di più concreto e realizzabile.

Un vero sognatore, positivo e propositivo, non smette mai di credere nei suoi obiettivi e, quando li ha raggiunti o vanamente agognati, si rivolge altrove per continuare ad inseguire il desiderio.

Flory Brown - 16 Gennaio 2011