venerdì 30 settembre 2011

Riflessioni: Altruismo

Un uomo mette un mantello sulle spalle di una vecchina


Per amare nel giusto modo le persone, dando loro ciò di cui hanno bisogno e non quello che fa comodo a noi donare, innanzitutto dobbiamo voler bene a noi stessi ed è già un'utopia, poi cercare i tempi e i modi per renderci felici.
Chi è arrabbiato con la vita, chi soffre troppo non sarà in grado di essere altruista facendo il bene e ricevendone di riflesso, anzi, cercherà con tutte le forze di far soffrire se stesso e gli altri, soprattutto quelli che lo trattano con affetto.

Se essere altruisti significa adoperarsi per il piacere di dare, vorrei che la mia strada fosse affollata di individui del genere, certo non pretenderei che si annullassero per farmi una cortesia, che smettessero di volersi bene per pensare soltanto alle mie necessità.

Non vedo perché si debba criminalizzare l'esigenza naturale delle persone di sopravvivere gioendo come meglio sanno fare: se sono buone e gentili è già una gran fortuna averle accanto, ma togliere alla vita interiore il rispetto che le è dovuto significa rinnegare la sua stessa ragione di esistere.

Flory Brown - 30 Settembre 2011

Image: Altruism by sindos@deviantart

venerdì 23 settembre 2011

Riflessioni: Evviva la Tecnologia?

Non c'è dubbio ch'io ami la tecnologia, il progresso scientifico e, soprattutto, l'informatica con tutta la varietà e la ricchezza d'informazione che ci regala, ma non bisogna dimenticare che anche il cervello deve essere allenato, spesso senza l'ausilio di strumenti moderni che tendono ad impigrirlo.