sabato 5 settembre 2009

Poesia: In guerra

SpadaIn guerra
(Flory Brown)

Va bene
giochiamo alla guerra
troviamo, fra noi,
chi è più bravo a far male
chi sa conquistare
il punto più ambito
e chi infiggerà lo stendardo
sul picco più alto!

Io sono d'antico mestiere
il raggiro, l'intrigo
non hanno segreti per me...
puoi dire altrettanto?
E fino a che ti darò ascolto
potrai divagarti con me,
sospingermi lesto in un angolo
se assorta t'appaio.

Poi, quando alcun verbo
uscirà dal mio caldo respiro,
disponiti a prendere tutto sul serio!
Io, sai, finirò di giocare
e ti studierò di lontano
per cogliere i tuoi sfinimenti
e ferirti, là dove tu stesso credevi
che non t'importasse.

A volte potresti gustare il trionfo
senza cogliere la tua disfatta.
Sovente sorprendo me stessa
a implorare per una rovina
perché, solo allora,
potrò soggiacere al destino
e ridere, senza misura,
di ciò che è perduto.

Flory Brown